Ci sono annunci CPM sul mio sito? (II parte)

giovedì 8 marzo 2007 | 15:35

Labels: ,

Nel mio procedente post abbiamo visto come visualizzare nella pagina “Rapporti avanzati” i rendimenti CPM dell’account.

Dal momento che i rendimenti CPM possono comportare un consistente aumento dei rendimenti, vediamo come è possibile cercare di aumentare questo tipo di entrate.

Innanzitutto, è importante ricordare che i rendimenti CPM derivano dal targeting per sito, una modalità di targeting per cui gli inserzionisti AdWords selezionano all’interno del loro account uno o più siti su cui vogliono pubblicare i propri annunci.

Perché un inserzionista includa il tuo sito in una campagna di targeting per sito, è necessario che il sito sia di ottima qualità e abbia contenuti interessanti.

Prova a metterti nei panni di un inserzionista e chiediti: “Se fossi un inserzionista, sarei disposto a pagare per visualizzare un annuncio su questo sito?”

In secondo luogo, è importante utilizzare formati in grado di supportare anche annunci illustrati. Tra i formati supportati, ti consiglio di utilizzare la leaderboard 728x90, lo skyscraper 160x600 ed il rettangolo 300x250. Naturalmente, è necessario assicurarsi che gli insiemi di annunci supportino effettivamente sia gli annunci di testo sia gli annunci illustrati. Quando si crea un insieme di annunci all’interno dell’account, questo è automaticamente abilitato alla visualizzazione di annunci sia di testo sia grafici (e video, nel caso dei rettangoli).

Utilizzare i formati giusti può non bastare. La scelta del formato deve essere accompagnata da un posizionamento adeguato. Se foste un inserzionista, sareste interessati ad uno spazio a bassa visibilità, in fondo alla pagina a destra, in una sezione poco visitata del sito? E’ molto importante, quindi, che gli insiemi di annunci siano in posizioni ad alta visibilità. Per esempio, dovrebbero essere immediatamente visibili all’apertura della pagina, trovarsi immediatamente alla fine di un articolo, o essere integrati nella barra di navigazione laterale.

Inoltre, utilizza il posizionamento degli annunci per consentire agli inserzionisti di identificare chiaramente l’insieme di annunci (formato, posizione, e sezione del sito) che intendono utilizzare per visualizzare il proprio annuncio. Dando agli inserzionisti un maggior controllo, essi saranno più propensi a selezionare il tuo sito per visualizzare i propri annunci.

Infine, per agevolare la scelta dell’inserzionista, ti consiglio di sfruttare la “Registrazione inserzionista su sito”, che consente all’inserzionista di creare facilmente un annuncio mirato specificatamente al sito e di avere informazioni addizionali sul sito e sulle caratteristiche dei suoi utenti. E mi raccomando, non dimenticare di personalizzare la tua pagina "Registrazione inserzionista su sito”, la qualità si vede dai dettagli!

Bene, con questo è tutto per ora. Buon lavoro!