Raggiungere il pubblico giusto con Ad Manager

giovedì 20 agosto 2009 | 14:58

Labels:

Gli inserzionisti spendono più denaro per le campagne che raggiungono il pubblico giusto.

Inoltre, gli utenti le trovano più pertinenti e utili. Per assicurarvi che gli annunci raggiungano un pubblico specifico e aumentino il valore del vostro spazio pubblicitario, Google Ad Manager offre diverse opzioni di targeting che consentono di controllare in modo più preciso dove vengono pubblicati gli annunci e chi può vederli.

La tecnologia di Ad Manager è in grado di riconoscere una serie di fattori che possono essere utilizzati per decidere quali annunci pubblicare: località del visitatore (Paese, regione o provincia, area metropolitana e città, in base all'indirizzo IP), dominio dell'utente, sistema operativo dell'utente, browser, lingua del browser e larghezza di banda. Inoltre, potete utilizzare il targeting per giorno e ora, in modo che determinate righe vengano pubblicate durante ore o giorni specifici. Ad esempio, potete impostare la pubblicazione in modo che una determinata riga venga eseguita tutti i martedì, oppure tutti i giorni dalle 15.00 alle 18.00.

Nel seguente video, Mark Wolly, un Product Specialist di Google Ad Manager, mostrerà come aggiungere il targeting geografico a una riga.



Oltre alle opzioni di targeting sopra indicate, potete perfezionare il pubblico da raggiungere utilizzando il targeting personalizzato. Ciò consente di utilizzare i criteri aggiuntivi che raccogliete tramite i vostri siti web. Google Ad Manager non è in grado di determinare tali criteri, ma se, ad esempio, sul vostro sito disponete dei dati di registrazione degli utenti, potete specificare informazioni demografiche quali sesso, età e interessi degli utenti. Potete eseguire questa operazione in Google Ad Manager passando queste informazioni mediante semplici tag JavaScript. Una volta messo in rete il targeting personalizzato, potrete indirizzare gli ordini ai criteri da voi specificati, nonché eseguire previsioni e rapporti in base a essi.

Ci auguriamo che queste informazioni vi aiutino ad avere un maggior controllo sugli annunci visualizzati sul vostro sito e che rendano il vostro spazio pubblicitario ancora più utile.