Informazioni sulle entrate (parte II): funzionamento della determinazione intelligente del prezzo

lunedì 18 ottobre 2010 | 20:50

Labels:

La settimana scorsa, nella prima parte della serie studiata per aiutarvi a capire meglio le entrate, abbiamo illustrato l'asta degli annunci di AdSense per i contenuti. Per riassumere, gli annunci idonei concorrono per essere pubblicati sulle vostre pagine; l'asta dell'annuncio stabilisce quale annuncio debba essere pubblicato e il guadagno potenziale che ne deriva.

Ora esaminiamo la determinazione intelligente del prezzo, uno strumento progettato per aiutare gli inserzionisti a fare offerte in modo efficiente ed efficace nelle aste degli annunci di più publisher contemporaneamente. Hal Varian, il nostro Chief Economist, illustrerà l'obiettivo della determinazione intelligente del prezzo, il suo ruolo nell'asta dell'annuncio e i vantaggi per l'intero ecosistema pubblicitario: publisher, inserzionisti e utenti.

Sebbene non sia possibile fornire spiegazioni dettagliate sui nostri algoritmi, vorremmo sfatare un luogo comune alquanto comune e mostrare che la determinazione intelligente del prezzo non è da intendersi come "punizione" per i publisher. È stata ideata per aumentare la fiducia degli inserzionisti nei confronti dei siti AdSense, consentendo loro di impostare offerte più precise che riflettano i risultati di business desiderati. Ciò permette quindi agli inserzionisti di aumentare le offerte massime, fattore che, in definitiva, aiuta i publisher a guadagnare importi maggiori nel lungo periodo.

Lasciamo la parola ad Hal, che spiegherà dettagliatamente il concetto di determinazione intelligente del prezzo:



Infine, desideriamo dedicare qualche minuto a rispondere ad alcune delle domande sul rapporto tra determinazione intelligente del prezzo e quota di compartecipazione alle entrate di AdSense per i contenuti. La determinazione intelligente del prezzo può influire sul risultato finale di un'asta relativa a una determinata pagina della rete di contenuti. Tuttavia, poiché la quota di compartecipazione alle entrate è fissa per tutti i publisher, la determinazione intelligente del prezzo non incide sulla percentuale di guadagno effettivo per un clic valido. Qualsiasi variazione delle offerte degli inserzionisti come conseguenza della determinazione intelligente del prezzo avrà effetto in modo proporzionale sull'importo guadagnato sia da Google che dal publisher. È importante tenere presente ancora una volta che abbiamo implementato la determinazione intelligente del prezzo con l'obiettivo di accrescere la fiducia degli inserzionisti nel momento in cui fanno offerte sui siti AdSense e di aumentare le entrate dei publisher nel corso del tempo.

Grazie per aver seguito la nostra serie in due parti sulle entrate. Ci auguriamo che vi sia stata utile e che abbia aumentato la vostra conoscenza dei fattori che incidono sulle entrate.

Pubblicato da Arlene Lee - Team Inside AdSense