A Van Gogh piace AdSense per la ricerca

venerdì 8 aprile 2011 | 12:02

Labels: , ,

Condividiamo spesso con voi consigli per ottimizzare AdSense. Oggi vogliamo raccontarvi la storia di un publisher AdSense che ha recentemente sperimentato alcune di queste tecniche e registrato notevoli risultati dopo aver apportato alcune piccole modifiche.

VanGoghGallery.com è un sito d'arte che offre informazioni sulla vita e le opere di Vincent van Gogh. Il proprietario del sito, Greg Alexander, gestisce la Van Gogh Gallery per condividere e diffondere informazioni sull'artista e ha utilizzato il sito anche per esplorare nuove tecniche di marketing su Internet. Alexander si è iscritto ad AdSense nel 2007 e, pur non conoscendo molto bene il programma all'inizio, ha intravisto in esso "una grande opportunità per generare entrate senza dover perdere tempo per vendere gli annunci". Ha anche provato altri fornitori di annunci, "ma nessuno di loro garantiva i risultati che ha generato AdSense. Inoltre, AdSense era l'unico che forniva annunci pertinenti ai nostri visitatori".

Per aiutare gli utenti a navigare tra le numerose pagine del sito della Van Gogh Gallery, Alexander ha aggiunto una casella di ricerca AdSense per la ricerca nella colonna di destra delle pagine. Attivando la ricerca sul sito e visualizzando i risultati di ricerca sulle sue pagine, è riuscito ad aiutare gli utenti a trovare ciò che stavano cercando durante la loro permanenza sul sito.

Nell'ambito di un esperimento di ottimizzazione, Alexander ha spostato recentemente la casella di ricerca nella colonna centrale delle pagine raddoppiandone le dimensioni rispetto alla larghezza originale.

Prima



Dopo



Oltre a ciò, Greg ha apportato lievi modifiche alle pagine dei risultati di ricerca, ad esempio rimuovendo i bordi dagli annunci e dai risultati di ricerca e aggiungendo una nuova casella di ricerca alle pagine dei risultati di ricerca. Secondo Alexander, "nel complesso queste modifiche non hanno richiesto più di 15 minuti".

Dopo aver introdotto questi accorgimenti, Alexander ha notato un netto e immediato aumento nell'utilizzo della ricerca all'interno del sito della Van Gogh Gallery. Ha rilevato che "il numero di ricerche effettuate ogni giorno è aumentato di 8-10 volte, mentre i clic sugli annunci della rete di ricerca e le entrate sono aumentati ancora di più". Le entrate provenienti dalla rete di ricerca sono rapidamente aumentate da meno di un dollaro al giorno a un valore a due cifre dopo aver implementato il test di ottimizzazione. "Adesso riceviamo spesso un numero di clic sugli annunci della rete di ricerca superiore al numero totale delle ricerche prima dell'ottimizzazione", afferma Alexander. "Non riesco ancora a capacitarmi di come queste semplici modifiche abbiano potuto avere un impatto così importante".

Alexander ha iniziato a utilizzare le entrate derivanti dall'ottimizzazione di AdSense per la ricerca per creare e ospitare altri siti web dedicati ad altri artisti. "In definitiva", dice Alexander, "il nostro obiettivo è quello di utilizzare le entrate per finanziare viaggi di ricerca in Europa per visitare le opere dei grandi maestri e migliorare la qualità delle informazioni che offriamo ai visitatori dei nostri siti".

Anche voi avete provato i suggerimenti per l'ottimizzazione di AdSense per la ricerca e avete avuto successo? Scriveteci e raccontateci la vostra esperienza.