Social Fridays: Google+ si rivela la ricetta per il successo di Epicurious.com

venerdì 14 dicembre 2012 | 18:55

Labels: ,

Ogni venerdì pubblichiamo suggerimenti su Google+ per aiutare i publisher a sfruttare al meglio tutte le funzioni e le risorse disponibili. Visitateci ogni settimana per non perdere nemmeno un post della nostra serie Venerdì social.

Epicurious.com è un sito di proprietà di Condé Nast dove ogni giorno vengono pubblicati contenuti redatti dai suoi editor e dai più importanti esperti di gastronomia di tutto il mondo. Riunisce oltre 30.000 ricette create e testate da professionisti del settore, come famosi chef, importanti giornalisti gastronomici e rinomati autori di libri di cucina, e ad esse si aggiungono 200.000 ricette inviate dai membri del sito. Epicurious ha lanciato la sua pagina Google+ solo alla fine dello scorso anno e ha già raggiunto oltre 2 milioni di follower. Questo straordinario risultato è dovuto a una combinazione di fattori: installazione di utility di condivisione con i social network nel sito di Epicurious, sviluppo di contenuti su misura per l'interfaccia Google+ e per il suo pubblico e utilizzo delle funzioni specifiche che offre la piattaforma.

"Abbiamo iniziato a programmare la nostra crescita sulla base di esperienze simili avute su nuove reti", spiega così i primi passi sulla piattaforma Jennifer Gaonach, Digital Consumer Marketing Director di Condé Nast. "Tuttavia, abbiamo superato di molto ogni nostra aspettativa di crescita. Siamo felici di constatare che si tratta del social network dove abbiamo più successo. Un progetto che è partito a razzo".


In Epicurious.com sono presenti numerose funzioni dal design intelligente che consentono ai visitatori di condividere i contenuti e interagire con facilità con la pagina Google+. Nel sito è presente un sidekick di condivisione con i social network che si sposta lungo il margine sinistro in corrispondenza della maggior parte dei contenuti, mentre sopra alla barra degli annunci pubblicitari si trova il modulo "Connect with Epicurious" con l'indicazione dei social network. Questi ultimi compaiono anche nei modelli email di Epicurious.

Epicurious perfeziona continuamente la gestione dei contenuti per adattarsi al meglio ai follower di Google+. "Vogliamo capire fino in fondo come coinvolgere questi utenti e migliorare la loro esperienza, riportandoli su Epicurious.com al momento opportuno", spiega Jennifer. "Con la crescita di pubblico, anche i nostri editor hanno incrementato la frequenza dei post. In questo modo chiunque ci segue è sempre aggiornato sugli articoli pubblicati". Il team aggiunge solitamente da tre a cinque post al giorno e ha riscontrato che i contenuti visivi ottengono un notevole successo su Google+.

I rapporti sociali in Google Analytics mostrano che gli utenti che giungono a Epicurious da Google+ sono più coinvolti rispetto ai visitatori provenienti da altre piattaforme di social media. Google+ è tra i 10 principali referrer sociali che indirizzano utenti a Epicurious, inoltre la durata media della visita degli utenti provenienti da Google+ è maggiore del 12% rispetto a quella dei visitatori provenienti da altre piattaforme di social media. Si aggiunga anche che il numero di pagine visualizzate per visita da questi utenti è uno dei più alti di tutte le piattaforme.

Progetti futuri? Il team di Epicurious ha in programma di utilizzare gli hangout, una funzionalità per videoconferenze di altà qualità disponibile su Google+, che creerà un coinvolgimento ancora maggiore nei follower mediante corsi di cucina di gruppo e chat esclusive con gli chef.

Avete ancora appetito? Leggete l'intero case study su come Epicurious.com utilizza Google+ e, se volete, lasciate un commento nella +pagina di AdSense dedicata a questa storia.

Scritto da Arlene Lee - Team Inside AdSense