Fidelizzate gli utenti con Google Analytics (3 di 6)

mercoledì 19 febbraio 2014 | 22:24

Come abbiamo già detto, è fondamentale comprendere in che misura gli utenti sono interessati al vostro sito web e come interagiscono con esso. Per utilizzare Analytics per analizzare le interazioni degli utenti con il vostro sito web e comprendere perché le metriche relative al coinvolgimento e alla fidelizzazione sono tanto importanti, seguite i suggerimenti di seguito riportati.

1. Utilizzate la funzione Analisi dati In-Page per sapere in che modo gli utenti interagiscono con il vostro sito web



Analisi dati In-Page fornisce dati relativi alla percentuale di clic nel contesto del vostro reale sito web. È uno strumento estremamente efficace per fare una valutazione visiva del livello di interazione degli utenti con le vostre pagine web. Potrete rispondere a domande quali: "I miei utenti visualizzano i contenuti che desidero visualizzino?" oppure "I miei utenti trovano le informazioni che cercano sulla pagina?". Questa funzione consente anche di determinare i posizionamenti migliori per le unità pubblicitarie. Potete accedere alla funzione Analisi dati In-Page dalla sezione "Comportamento" della scheda Rapporti.


2. Utilizzate i rapporti In tempo reale per monitorare l'attività degli utenti in tempo reale 



I rapporti In tempo reale permettono di monitorare in tempo reale l'attività dei visitatori del sito web. Consentono di verificare la reazione dei sistemi, ad esempio, quando pubblicate una campagna email o prendete iniziative di marketing temporanee. I rapporti In tempo reale forniscono avvisi con informazioni su eventi nuovi o diversi dal solito, come un repentino aumento del traffico sul sito web. Inoltre, possono essere utilizzati per misurare l'impatto immediato dei social media.


3. Aumentate il coinvolgimento e la fidelizzazione sul vostro sito web



Google Analytics offre rapporti che riflettono aspetti del comportamento dei visitatori correlati al coinvolgimento e alla fidelizzazione. Il rapporto Frequenza e recency permette di analizzare il livello di interesse degli utenti per il sito web in funzione della frequenza delle visite e del tempo intercorso tra una visita e l'altra. Se i visitatori accedono al sito web una volta sola e non ritornano, potreste dedurne che la struttura e i contenuti del vostro sito web non sono sufficientemente accattivanti o facilmente esplorabili. Altri rapporti utili a questo scopo, come "Nuovi e di ritorno" e "Coinvolgimento", sono disponibili nella sezione Pubblico della scheda Rapporti. Per informazioni più dettagliate sul modo in cui i visitatori del sito web interagiscono con ogni pagina, vi suggeriamo di utilizzare il "metodo di monitoraggio degli eventi" che l'esperto di Google Analytics, Justin Cutroni, ha presentato nel suo blog, che consente di rilevare con precisione gli articoli effettivamente consultati.

Vi consigliamo di scaricare la dashboard personalizzata sul coinvolgimento e la monetizzazione che abbiamo creato per voi. Dopo averla scaricata, è sufficiente selezionare il profilo da importare. Potete accedere a questa dashboard in qualsiasi momento facendo clic su "Dashboard" nella scheda Rapporti dell'account Analytics. Vi ricordiamo che, una volta collegato l'account AdSense all'account Analytics, è consigliabile attivare l'impostazione di condivisione dei dati con un esperto di account e l'opzione Guida personalizzata e suggerimenti sul rendimento nelle preferenze email di AdSense.

Se avete domande su argomenti trattati in questo post del blog, condividili con noi compilando questo modulo. Alla fine di questa serie, ci registriamo un video con le risposte alle domande più frequenti e condividere su Google+ il 12 marzo. La prossima settimana continueremo la nostra serie parlando dell'ottimizzazione dell'esperienza utente con l'aiuto di Google Analytics.

Scritto da: Cemal Buyukgokcesu, Google Analytics Specialist